Shout up You can!

Nelle settimane scorse ho avuto il piacere di collaborare con gli amici Sasha Marini (modello) e Luca Severgnini (Art director) alla campagna che da un anno a questa parte stanno portando avanti con forza, coraggio e determinazione. La campagna "Shout up You Can" (di cui avevo già parlato tempo fa qui), sta procedendo molto bene, nonostante la reticenza dei più, e  nel mese di luglio è sbarcata al Jolla Fashion Film Festival di San Diego (California), dove Sasha ha avuto l'occasione di illustrare il progetto ad una vasta platea riscuotendo enorme successo ed attenzione da parte dei media internazionali.

Ho collaborato al progetto per quanto riguarda la post produzione di un paio di immagini realizzate dal fotografo Piero Visconti. Per una volta mi sono dedicata ad una fase diversa da quella dello scatto, ma altrettanto è stata un'esperienza molto interessante. Reputo molto importante il lavoro che stanno facendo Luca e Sasha e se posso collaborare sono sempre ben felice di farlo. Non se ne parla ancora abbastanza, ma la violenza nel mondo della moda c'è e va fermata. Purtroppo noto che troppa gente si volta dall'altra parte, vermi che in altri contesti verrebbero definiti stupratori, qui vengono lasciati in pace, anzi, li si conosce e li sa fa pure lavorare... Non ci sono parole per definire queste persone nè quelle che si voltano dall'altra parte: fate schifo!

Questo il primo scatto utilizzato per la campagna, ovviamente se voleste sostenere la campagna il vostro aiuto, (anche solo diffondendola il più possibile), è sempre ben accetto.

Scrivi commento

Commenti: 0