Mia e di nessun altro

E' finalmente online il progetto "Mia e di nessun altro". Un progetto dedicato ad un tema delicato quale la lotta contro la violenza sulla donna. Da un confronto di idee con l'amico Stefano Ogliari Badessi è nata la voglia di andare a rendere reale ciò che in realtà non è visibile, e cioè la pressione psicologica e la confusione mentale che una donna vittima di uno stalker può provare, soffermandosi sulla sensazione di soffocamento, dell’incapacità iniziale di liberarsi da quelle catene verbali che sono il primo avviso di un rapporto malato.

Scrivi commento

Commenti: 0